26.7 C
Milano
venerdì,18 Settembre,2020

Ultimi Articoli

00:49:36

Il piano di conquista degli uomini del Bilderberg in Italia – Intervista a Francesco Amodeo

Francesco Amodeo: giornalista d’inchiesta, autore. Si occupa da sempre di divulgazione, senza censure ed intermediari. In questa intervista Amodeo tratteggia una linea molto chiara su come...

“Covid: sarebbe bastato lasciar lavorare i medici di base”

Zero morti in Val Seriana. Intervista a Riccardo Munda, il medico di base che ha deciso di non interrompere le visite ai suoi pazienti Covid....

Recovery frode?

Questa mattina è stato rilasciato sul Corriere della Sera l’elenco in bozza dei 557 progetti finanziati dal Recovery Fund del Covid-19. Si tratta dell’accordo che il...
00:15:01

Netflix, strumento della Grande Fabbrica dei Sogni e delle Menzogne

Conoscete il termine “Infotainment”? Intrattenimento e informazione nella stessa parola. Obiettivo: la manipolazione. Una volta usavano il telegiornale per manipolare e condizionare l’opinione pubblica....

Scotch sulle mascherine, incredibile racconto di un bimbo al nonno

Scotch sulla mascherine e niente corsa, altrimenti si suda e “si attacca” il virus. È l’incredibile racconto di un bambino al nonno sui primi...

Bill Gates esperto di pandemie, lo dicono i media a cui dona 250milioni di $

Durante la pandemia Bill Gates ha fatto molto parlare di sé. Ma quello che abbiamo sentito in tv e letto sui giornali era corretto...

Abbiamo provato a leggere il bugiardino di un tampone: è tutto normale?

Sono molte le polemiche sul test diagnostico che rileva la positività al SARS-CoV-2. Abbiamo provato a cercare qualche risposta nel bugiardino di un tampone. Alcuni...

«Ai pedofili il governo toglierà casa, auto e risparmi», ecco la proposta di legge. In tilt i server del dark web

I pedofili perderanno la casa, la loro auto, i loro risparmi e anche il conto in banca: è la nuova proposta di legge del governo australiano che mira a confiscare i...

Qualcuno sa in anticipo come andrà il referendum costituzionale?

Il 29 gennaio 2020 è stata pubblicata la IV edizione di un volume con il testo integrale della Costituzione della Repubblica italiana, edito da Edizioni Giuridiche Simone.
Fin qui nulla di strano. La cosa intrigante riportata in copertina è il sottotitolo: “il testo è aggiornato alla legge costituzionale di riduzione del numero dei parlamentari”.
Va bene che l’approvazione della legge costituzionale per la riduzione del numero dei deputati, da 630 a 400, e dei senatori da 315 a 200 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 12 ottobre 2019, ma il referendum confermativo sarà il 20-21 settembre 2020.

Per quale motivo una casa editrice pubblica ben 8 mesi prima del consulto popolare la modifica della Costituzione? Non si poteva aspettare per la ristampa la fine di settembre?
Siamo di fronte ad un azzardo editoriale, oppure qualcuno ha la sfera di cristallo e sa in anticipo come andrà il referendum?
Ricordiamo che la riduzione dei parlamentari non serve – come vuole la narrazione ufficiale – a ridurre la spesa dello Stato, ma a rosicchiare ulteriormente la rappresentatività del popolo, e così facendo il Parlamento ne resterebbe svilito e soprattutto indebolito.
Il regime dittatoriale ha tutti gli interessi ad avere meno marionette da pagare e controllare, perché avrebbe il lavoro molto facilitato! Ma è così interessato a tale riduzione da manipolare perfino l’esito di un Referendum?

ArrayArray