26.7 C
Milano
venerdì,18 Settembre,2020

Ultimi Articoli

00:49:36

Il piano di conquista degli uomini del Bilderberg in Italia – Intervista a Francesco Amodeo

Francesco Amodeo: giornalista d’inchiesta, autore. Si occupa da sempre di divulgazione, senza censure ed intermediari. In questa intervista Amodeo tratteggia una linea molto chiara su come...

“Covid: sarebbe bastato lasciar lavorare i medici di base”

Zero morti in Val Seriana. Intervista a Riccardo Munda, il medico di base che ha deciso di non interrompere le visite ai suoi pazienti Covid....

Recovery frode?

Questa mattina è stato rilasciato sul Corriere della Sera l’elenco in bozza dei 557 progetti finanziati dal Recovery Fund del Covid-19. Si tratta dell’accordo che il...
00:15:01

Netflix, strumento della Grande Fabbrica dei Sogni e delle Menzogne

Conoscete il termine “Infotainment”? Intrattenimento e informazione nella stessa parola. Obiettivo: la manipolazione. Una volta usavano il telegiornale per manipolare e condizionare l’opinione pubblica....

Scotch sulle mascherine, incredibile racconto di un bimbo al nonno

Scotch sulla mascherine e niente corsa, altrimenti si suda e “si attacca” il virus. È l’incredibile racconto di un bambino al nonno sui primi...

Bill Gates esperto di pandemie, lo dicono i media a cui dona 250milioni di $

Durante la pandemia Bill Gates ha fatto molto parlare di sé. Ma quello che abbiamo sentito in tv e letto sui giornali era corretto...

Abbiamo provato a leggere il bugiardino di un tampone: è tutto normale?

Sono molte le polemiche sul test diagnostico che rileva la positività al SARS-CoV-2. Abbiamo provato a cercare qualche risposta nel bugiardino di un tampone. Alcuni...

«Ai pedofili il governo toglierà casa, auto e risparmi», ecco la proposta di legge. In tilt i server del dark web

I pedofili perderanno la casa, la loro auto, i loro risparmi e anche il conto in banca: è la nuova proposta di legge del governo australiano che mira a confiscare i...

“Guardate come indottrinano i bambini: nei libri gli insegnano come distruggere lo stato” – Malvezzi

Lo #Stato che veste i panni dell’azienda per tenere in ordine i conti pubblici. Negli ultimi anni è questo il modello economico di riferimento di una #politica che ha preferito o ha dovuto (dipende dai punti di vista) subire limitazioni negli #investimenti e ridurre la #spesa corrente. Una ricetta imposta dall’alto, in particolare da quell’organo sovranazionale chiamato #UnioneEuropea.

È ormai entrata nella memoria collettiva la stagione degli #tagli, dei vincoli e dello #spread, che si è poi riversata nell’attuale #crisi sanitaria. Il #virus, infatti, attraverso la sua discutibile carica virale ha evidenziato le carenze della nostra #sanità pubblica, dovute proprio al periodo sopracitato.

Ciò porta, ancora una volta, alle esclamazioni da parte di economisti come #ValerioMalvezzi che ritengono l’impostazione economica dello Stato come un’azienda, un modello fallimentare. E #Malvezzi lo ha ribadito ai microfoni di Fabio Duranti e Francesco Vergovich a “Un giorno speciale”.

“Hanno convinto milioni di persone con il modello Stato-azienda. Al punto che abbiamo cambiato le parole. Ad esempio azienda ospedaliera: io vorrei tornare a parlare di #ospedale. Il rischio è che prima o poi ci convinceranno a dire azienda cimiteriale. Vogliono creare delle persone che vivranno in un #cimitero.

In un mondo normale lo Stato si finanzia emettendo dei #titoli di #debito. Ma non dobbiamo svendere le nostre proprietà. In un mondo normale le tasse dovrebbero servire per drenare l’eccesso di liquidità che lo Stato mette in circolo creando la #moneta. La gente deve capire che nel momento in cui si fa una strada, un ponte, si sta creando ricchezza.

Lo scopo è far avere i bilanci delle #famiglie in utile e invece il #bilancio dello Stato normalmente è in debito. Se invece facciamo pensare che lo Stato sia un’azienda noi andremo a distruggere l’#economia e la #democrazia. Lo Stato non ci sarà più e diventerà di proprietà di uomini privati che detengono il potere della #finanza. E’ questo il lavaggio del cervello che vi stanno facendo. Ed è agghiacciante che ai #bambini venga fatto studiare questo.

Noi abbiamo avuto dei #morti da #coronavirus, dei disastri perché da 10 anni abbiamo tagliato la sanità pubblica per quello che c’è scritto in questi libri di testo. Penso che nel futuro qualcuno penserà al periodo di #oscurantismo nel quale abbiamo vissuto”.

ArrayArray