26.7 C
Milano
venerdì,18 Settembre,2020

Ultimi Articoli

00:49:36

Il piano di conquista degli uomini del Bilderberg in Italia – Intervista a Francesco Amodeo

Francesco Amodeo: giornalista d’inchiesta, autore. Si occupa da sempre di divulgazione, senza censure ed intermediari. In questa intervista Amodeo tratteggia una linea molto chiara su come...

“Covid: sarebbe bastato lasciar lavorare i medici di base”

Zero morti in Val Seriana. Intervista a Riccardo Munda, il medico di base che ha deciso di non interrompere le visite ai suoi pazienti Covid....

Recovery frode?

Questa mattina è stato rilasciato sul Corriere della Sera l’elenco in bozza dei 557 progetti finanziati dal Recovery Fund del Covid-19. Si tratta dell’accordo che il...
00:15:01

Netflix, strumento della Grande Fabbrica dei Sogni e delle Menzogne

Conoscete il termine “Infotainment”? Intrattenimento e informazione nella stessa parola. Obiettivo: la manipolazione. Una volta usavano il telegiornale per manipolare e condizionare l’opinione pubblica....

Scotch sulle mascherine, incredibile racconto di un bimbo al nonno

Scotch sulla mascherine e niente corsa, altrimenti si suda e “si attacca” il virus. È l’incredibile racconto di un bambino al nonno sui primi...

Bill Gates esperto di pandemie, lo dicono i media a cui dona 250milioni di $

Durante la pandemia Bill Gates ha fatto molto parlare di sé. Ma quello che abbiamo sentito in tv e letto sui giornali era corretto...

Abbiamo provato a leggere il bugiardino di un tampone: è tutto normale?

Sono molte le polemiche sul test diagnostico che rileva la positività al SARS-CoV-2. Abbiamo provato a cercare qualche risposta nel bugiardino di un tampone. Alcuni...

«Ai pedofili il governo toglierà casa, auto e risparmi», ecco la proposta di legge. In tilt i server del dark web

I pedofili perderanno la casa, la loro auto, i loro risparmi e anche il conto in banca: è la nuova proposta di legge del governo australiano che mira a confiscare i...

Arrivano i banchi a rotelle, il sindaco li apre davanti ai cittadini: «Vergogna»

Sono arrivati i primi banchi a rotelle a Cadoneghe, comune in provincia di Padova. Il sindaco Schiesaro: “Non c’è neanche lo spazio per scrivere, soldi buttati al vento”.

È diventato virale, con 3 milioni di visualizzazioni in 22 ore, un video pubblicato da Marco Schiesaro, primo cittadino di Cadoneghe, nel quale viene mostrata l’inutilità dei nuovi banchi a rotelle per la scuola.

“Dietro di me il primo dei due camion che stanno consegnando a Cadoneghe i cosiddetti banchi con le rotelle del ministro Azzolina” ha spiegato il sindaco.

“Sono dei banchi in plastica, bassi e direi anche poco confortevoli. Non c’è neanche lo spazio per poter scrivere”. Per il primo cittadino si tratta di soldi sostanzialmente buttati al vento.

“Pensate – racconta nel video – mentre stavano scaricando questi scatoloni, la gente diceva in dialetto veneto: «Non avevi altri modi per buttare via i schei (soldi)?»”

Questo è quello che secondo Schiesaro dice la gente: milioni di euro di tasse dei cittadini buttati al vento.

I banchi scaricati erano 165. “Le scuole pubbliche sono un vanto per il nostro Paese – ha continuato il sindaco – e versano in pessime condizioni strutturali. Serramenti, tetti, giardini e mura hanno bisogni di grandi interventi, sostanziosi e infrastrutturali”.

Banchi a rotelle e il mistero sulla provenienza

Per il sindaco non c’è necessità di avere banchi con le rotelle ma “denaro per sostenere e ristrutturare la scuola pubblica”.

Il finale lascia ancora più perplessi, quando il primo cittadino ha raccontato di aver chiesto da dove arrivassero quei banchi.

“Hanno l’ordine di non dirlo. Io chiedo che cosa ci sia di segreto. Perché non si può dire da dove vengono? Qual è il problema? Vengono da un outlet, da una fabbrica o da un fallimento? Perché si sentiva dire anche questo”.

Schiesaro fa presente che si è parlato di cifre astronomiche, che non rispecchiano il valore reale dell’oggetto.

“Sono delle sedie a rotelle leggerissime, che non fanno sicuramente bene alla postura dei ragazzi. Tanto denaro pubblico sprecato che non servirà a niente”.

ArrayArray