12.2 C
Milano
venerdì,3 Aprile,2020

Ultimi Articoli

NUMERI FALSI? LO SFOGO DEL MEDICO STREMATO DAL TERRORISMO MEDIATICO.

Fabrizio Lucherini, medico, responsabile del servizio di diagnostica per immagini al Nomentana Hospital, ha pubblicato ieri un video su Facebook nel quale dice molto...

Coronavirus: stanno sbagliando tutti?

Intervista a Stefano Montanari, trasmessa da www.contro.tv il 25.03.2020.

Non possiamo salvare vite perché abbiamo scelto di salvare le banche – Valerio Malvezzi

In Italia avremmo potuto fare 500 ospedali spendendo circa 52 miliardi di euro. Avremmo potuto avere decine di migliaia di infermieri e medici in...

L’incredibile conversione di Mario Draghi: dice di fregarsene del debito ma è una trappola – Francesco Amodeo

Sembra che l’ex presidente della #BCE Mario #Draghi sia rimasto folgorato sulla via di Damasco. In un articolo sul #FinancialTimes avvertiamo infatti la sua...

In Francia i medici denunciano il Governo: qui invece denunciano l’informazione libera

Ogni giorno in televisione e sui giornali sentiamo esperti contraddire altri esperti che si definiscono più esperti, ed ognuno rivendica le materie di cui...

CORONAVIRUS. IL DELITTO PERFETTO

A beneficio di tutti i positivi all'intelligenza, un estratto critico di tutte le più autorevoli e coraggiose analisi sul CORONAVIRUS

Prete avrebbe abusato di minore, vittima e famiglia costretti a fuga: arrivarono in città

Crotone. Non solo il rapporto sessuale consumato con un minorenne, all’epoca dei fatti appena sedicenne, ma anche pesanti minacce e presunti emissari mandati a caccia...

Uscire è sempre lecito ma… con l’Avvocato @Marco Mori e Arnaldo Vitangeli di @Lafinanzasulweb

Primo appuntamento al bancone del "Bar di @MePiù": "il Bar dei quarantenati". Molti di noi hanno l'abitudine di cogliere il momento della pausa pranzo...

Impedire Italexit approvando il mes: l’ultima frontiera per salvare la prigione europea – Francesco Amodeo

Tanto tuonò, che piovve.

E’ arrivato il momento di spingere l’Italia nella gabbia del #MES. E’ qualcosa che stanno preparando dal 2011, ma come tutti trattati che vanno contro l’interesse dei popoli, c’è bisogno di approvarli nel momento opportuno, cioè quando la popolazione è in uno stato di shock (vedi il caso Nave Britannia, il trattato di Maastricht o il fiscal compact).

Bisognava approfittare subito del nuovo stato di shock della popolazione chiusa in quarantena: occasione imperdibile per far ricorso al MES, con l’opinione pubblica distratta e turbata, con un’emergenza sanitaria senza precedenti e un #Parlamento con i lavori congelati.

Oltretutto i burocrati europei sanno bene che l’euro in questo momento rischia di implodere: è ormai sotto gli occhi di tutti che la permanenza della moneta unica non è compatibile con la messa in sicurezza dei cittadini da una pandemia. Devono quindi rendere questa eventualità impossibile o estremamente costosa per gli italiani.

Ricordo che i debiti eventualmente contratti con il MES non potrebbero avvalersi dell’articolo del codice civile sulla lex monetae, che permettono allo Stato di convertire i debiti nella nuova valuta. Il MES è un organismo internazionale, che quindi non risponde alla nostra giurisdizione. Questo dimostra anche la loro cattiveria. Si accorgono infatti che tutto brucia nella casa europea e fanno in modo che nessuno possa uscire.

In questo momento l’unico intervento possibile del MES che sarebbe anche coerente con le sue finalità ingannevolmente comunicate ai cittadini, sarebbe quello della liquidazione stessa del MES. Se facessero questo l’adesione al #fondo salva-Stati allora avrebbe avuto un senso e ne vedremmo perfino i benefici.

Spieghiamolo meglio: se nel periodo di maggior crisi siamo stati obbligati a versare 15 miliardi di euro, che uniti agli altri 43 fanno un totale di 58 miliardi a favore del fondo salva-Stati, ora che gli Stati europei rischiano di crollare la logica imporrebbe che il MES restituisse ai paesi quanto da loro versato. Ovviamente tutto ciò non accadrà.