20.1 C
Milano
mercoledì,8 Aprile,2020

Ultimi Articoli

NUMERI FALSI? LO SFOGO DEL MEDICO STREMATO DAL TERRORISMO MEDIATICO.

Fabrizio Lucherini, medico, responsabile del servizio di diagnostica per immagini al Nomentana Hospital, ha pubblicato ieri un video su Facebook nel quale dice molto...

Coronavirus: stanno sbagliando tutti?

Intervista a Stefano Montanari, trasmessa da www.contro.tv il 25.03.2020.

Non possiamo salvare vite perché abbiamo scelto di salvare le banche – Valerio Malvezzi

In Italia avremmo potuto fare 500 ospedali spendendo circa 52 miliardi di euro. Avremmo potuto avere decine di migliaia di infermieri e medici in...

L’incredibile conversione di Mario Draghi: dice di fregarsene del debito ma è una trappola – Francesco Amodeo

Sembra che l’ex presidente della #BCE Mario #Draghi sia rimasto folgorato sulla via di Damasco. In un articolo sul #FinancialTimes avvertiamo infatti la sua...

In Francia i medici denunciano il Governo: qui invece denunciano l’informazione libera

Ogni giorno in televisione e sui giornali sentiamo esperti contraddire altri esperti che si definiscono più esperti, ed ognuno rivendica le materie di cui...

CORONAVIRUS. IL DELITTO PERFETTO

A beneficio di tutti i positivi all'intelligenza, un estratto critico di tutte le più autorevoli e coraggiose analisi sul CORONAVIRUS

Prete avrebbe abusato di minore, vittima e famiglia costretti a fuga: arrivarono in città

Crotone. Non solo il rapporto sessuale consumato con un minorenne, all’epoca dei fatti appena sedicenne, ma anche pesanti minacce e presunti emissari mandati a caccia...

Uscire è sempre lecito ma… con l’Avvocato @Marco Mori e Arnaldo Vitangeli di @Lafinanzasulweb

Primo appuntamento al bancone del "Bar di @MePiù": "il Bar dei quarantenati". Molti di noi hanno l'abitudine di cogliere il momento della pausa pranzo...

Ora lo ammette anche la BCE: la lotta al denaro contante è sbagliata – Cosimo Massaro

Alberto #Bagnai, senatore della #Lega, mercoledì 8 gennaio ha pubblicato su Twitter una lettera della #BCE indirizzata al Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti #Casellati, al Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico e al ministro dell’Economia, Roberto #Gualtieri.

La lettera in sostanza “bacchetta” il #Governo sulle controverse politiche in merito alla limitazione dell’utilizzo del denaro contante. I benefici per la lotta all’evasione non sarebbero così evidenti come preannunciato dall’Esecutivo, anzi danneggerebbero l’unica moneta “legale” del Paese.

Il discorso conferma quindi quanto denunciato dall’esperto di politiche monetarie Cosimo #Massaro in vari articoli e interviste, come quella avvenuta su Radio Radio dal titolo “La guerra al denaro #contante serve ad arricchire il sistema finanziario”.

Ecco cosa hanno detto al riguardo fabio Duranti e Cosimo Massaro nella puntata di ‘Un Giorno Speciale’ con Francesco Vergovich.

“Non ci rendiamo conto in che mano ci stiamo mettendo. Può accadere un blackout e il sistema va in tilt. Possiamo subire un attacco hacker da una nazione straniera. Che facciamo se si blocca tutto il sistema elettronico dei pagamenti? Andiamo nel caos totale.

Dobbiamo avere sempre buona parte di moneta legale che circoli con il contante. Non c’è nessuna correlazione tra il denaro contante e l’#evasione fiscale. È una vera e propria fake news. Anche la BCE ci dice ‘ce lo dovete dimostrare’ e in effetti non c’è nessuna correlazione. Il criminale rimane criminale. I maggiori evasori – #elusori – sono i grossi potentati, le multinazionali, i sistemi bancari che hanno le sedi legali in paradisi fiscali.

La limitazione del contante va a colpire solo la piccola e media impresa. Ci trattano come criminali e terroristi.

Il sistema bancario centrale è una sanguisuga a cui non basta mai, ed ora stanno eliminando il denaro contante perché hanno sempre bisogno di drenare moneta. BCE, #PayPal e #Lybra sono i colossi in competizione, stiamo parlando di una lotta tra squali che devono tutelare i loro interessi. La moneta elettronica è una moneta su cui paghiamo il pizzo con le commissioni. La moneta cartacea non deve sparire: è una forma di protezione”.