9.3 C
Milano
lunedì,17 Febbraio,2020

Ultimi Articoli

Perché la BCE è indipendente? Sul loro sito c’è una frase da non cedere che spiega i motivi – Francesco Amodeo

Sentiamo ripetere sempre più spesso che la #BancaCentraleEuropea (#BCE) è indipendente, ma la domanda che dovremmo porci è: indipendente da chi? Sappiamo che è...

Le agghiaccianti parole di Giorgetti confermano: l’italia è finita nella trappola europeista -Diego Fusaro

Al #PD sono ben disposto a riconoscere la coerenza sul tema euro e Unione Europea. I Dem da sempre stoltamente supportano entrambi, rivelandosi con...

La Censura al Tempo dei Social

Fake News, Disinformazione e il Nuovo Ministero della Veritá di Federico Nicola Pecchini Sono tempi difficili per la veritá. Offesa, derisa e bistrattata da ogni parte...

A Roma la Terra dei Fuochi è nel parco di Centocelle: tonnellate di rifiuti seppellite sottoterra

L’associazione Codici ha presentato un esposto in Procura perché si faccia finalmente chiarezza sulla discarica abusiva nel parco di Centocelle. Da almeno dieci anni infatti, nel parco di...

La Croazia sta per legalizzare la cannabis a scopo ricreativo: si potrà detenere e coltivare fino a 9 piante

Entro una settimana, il Parlamento croato discuterà una proposta di legge per la legalizzazione della cannabis in tutto il Paese. A dare la notizia è Mirela Holy, ex Ministro dell’Ambiente,...

11 settembre: Mazzucco vs. Biloslavo

Dopo aver sentito Fausto Biloslavo che ridicolizzava la versione alternativa sull'11 settembre, durante un TgTalk di Byoblu, ho chiesto a Messora di avere un...

Setta del diavolo-vampiro: almeno 7 vittime in tutta Italia

Il “fondatore”, un 23enne russo residente in Toscana, l’aveva chiamata Congrega del diavolo-vampiro. Nulla di goliardico, purtroppo. Al momento ci sono, infatti, sette vittime...

Treviso, “il seminario è un luogo satanico. Lì ho subito abusi sessuali, vessazioni e minacce”. Docente universitario denuncia due preti

Gianbruno Cecchin, 48enne docente di filosofia, bioetica e antropologia filosofica, si è rivolto alla Procura contro due preti ancora in attività: nel corso di...

Il cellulare causa il tumore, la conferma della Corte di appello di Torino

Fontegreenme

Nel 2017 una sentenza del Tribunale di Ivrea aveva condannato l’Inail a risarcire Roberto Romeo, dipendente Telecom a cui era stato diagnosticato un tumore, dopo essere stato costretto per anni ad usare il cellulare 3-4 ore al giorno. E ora, la Corte d’Appello di Torino ha confermato la sentenza di primo grado.

Secondo la Corte, il telefono cellulare può infatti causare tumori alla testa perché esisterebbe un nesso tra utilizzo frequente del telefono e neurinoma del nervo acustico, malattia diagnosticata, a suo tempo, al dipendente Telecom.

Secondo gli avvocati Stefano Bertone e Renato Ambrosio dello studio Ambrosio&Commodo di Torino, si tratta di una sentenza storica, proprio come lo era stata quella di Ivrea, “la prima al mondo a confermare il nesso causa-effetto tra il tumore e l’uso del cellulare“. I due avvocati sono convinti che i cittadini non siano adeguatamente informati sui rischi dovuti a un uso eccessivo degli apparecchi telefonici, e sostengono che basti utilizzarli 30 minuti al giorno per 8 anni per essere a rischio.

Dello stesso parere Romeo, che raccomanda di farne un uso limitato, specialmente nell’infanzia, i bambini corrono infatti il rischio maggiore.

La battaglia è stata vinta e ora l’ex dipendente Telecom avrà una rendita vitalizia da malattia professionale ma se le cose stessero davvero così, c’è da preoccuparsi, considerato tutto il tempo che trascorriamo, anche solo per svago, sui nostri cellulari.