5 C
Milano
domenica,23 Febbraio,2020

Ultimi Articoli

Usa Cina: guerra batteriologica o complottismo? Diego Fusaro, Gabriele Vietti

La diffusione del Coronavirus che ha colpito la Cina è frutto di un mutamento naturale, nel passaggio da animale a uomo, come sostengono molti virologi, o...

“Hanno fame? Non importa, paghino i debiti” – le scioccanti registrazioni dall’eurogruppo – Francesco Amodeo

Come riportato oggi da La Verità, l’ex ministro delle finanze greche ai tempi di #Tsipras, l’euroscettico #Varoufakis ha affermato di avere in suo possesso...

Come è fatto un vaccino? con la dr.ssa Loretta Bolgan

Serata di approfondimento sulla composizione dei vaccini attualmente in uso, modalità di produzione, registrazione e autorizzazione dei vaccini destinati all'uso umano. Quali sono gli...

DIVORANO TUTTO, E LE ECONOMIE CROLLANO – Speciale #TgTalk

L’aggressiva invasione di locuste che si sta diffondendo in Africa orientale sta mettendo a rischio la sicurezza alimentare di milioni di persone, già in situazione di...

Salario minimo, nessun accordo: soglia torna a 9 euro

Tensioni al tavolo di maggioranza sul salario minimo orario. Il confronto infatti segna il passo e un accordo su un possibile Ddl, da presentare alle...

Distrutti dagli interessi speculativi non dovuti ai banchieri privati – Valerio Malvezzi

Valerio Malvezzi commenta la decisione del consiglio nazionale dei commercialisti di andare nelle scuole primarie, in quarta e in quinta, a spiegare ai bambini perché...

Queste 5 multinazionali agrochimiche guadagnano miliardi dalla vendita di pesticidi “altamente pericolosi”

Le più grandi aziende di pesticidi al mondo guadagnano miliardi di dollari all’anno dalla vendita di sostanze chimiche accusate di rappresentare un rischio per la salute...

Le Marche provano a fermare il 5G, troppi rischi per l’uomo

Con la tecnologia 5G le Marche vogliono andarci caute e approvano una mozione per fare chiarezza sulle frequenze utilizzate e per conoscere gli eventuali rischi sulla...

“Stringete la cinghia” – è dal 1992 che ci tartassano in nome dell’europa – Francesco Amodeo

La #spesa pubblica dannosa, la cinghia da stringere, il rigore necessario, i #salari e le #pensioni da tagliare, siamo in emergenza e poi la fatidica frase: “abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità”.

Eccoli i comandamenti incisi sulle tavole del dio #mercato.

Tutti i mantra del #neoliberismo che fanno capo al più noto ‘ce lo chiede l’#Europa‘ e che ci trasciniamo dal 1992.

Li troviamo scritti nero su bianco, tutti insieme, in un articolo del 3 giugno. Il titolo apocalittico dice tutto: “Bisogna colpire salari e pensioni”.