32.6 C
Milano
sabato,8 Agosto,2020

Ultimi Articoli

00:44:30

Cose che non sai dei Rockefeller e dei Warburg – Pietro Ratto

Torna Pietro Ratto dopo il mezzo milione di visualizzzione di "COSE CHE NON SAI DEI ROTHSCHILD", e lo fa con la prosecuzione ideale della...
00:18:34

Che cosa è davvero accaduto in Libano – Fulvio Grimaldi

L’esplosione che ha distrutto il porto e parte delle zone circostanti di Beirut viene considerata un incidente. Ma non tutti la pensano allo stesso...
00:06:49

I pilastri della democrazia – Mauro Scardovelli

Siamo veramente in democrazia? Ecco i pilastri indispensabili che la rendono tale.
00:04:12

“Distruggere il libano”: l’inquietante articolo che annunciava cose terribili a Beirut – Amodeo

Trovo assurdo che esista un articolo ignorato dai media mainstream dal titolo "Destroy #Lebanon", distruggere il #Libano per salvarlo. E' stato pubblicato in data...

Dopo Bologna e Perugia, Napoli: sentenza TAR Campania vieta antenna 5G a Quarto. C’è giurisprudenza in difesa della salute pubblica

“Violazione del principio di precauzione; l’impianto è pericoloso per la salute umana (…) il posizionamento dell’antenna, per come risulta localizzata, a ridosso di vari edifici,...

Coronavirus. Incongruenze nei verbali desecretati. Cosa non torna nel lockdown

Il Comitato tecnico scientifico voleva misure differenziate ma il governo decise il lockdown per tutta Italia. E le mascherine dovevano usarle solo malati e... Il...

«Consegnate i verbali mancanti», la nuova sfida della Fondazione Einaudi al Governo sugli atti secretati sul Coronavirus

Perché mancano molti documenti? Come mai non si menziona la necessità del lockdown deciso da Conte? Perché non si citano Alzano e Nembro? Qualche...

La presa in giro dei verbali secretati

Prima hanno detto che non potavano pubblicarli, "per motivi di sicurezza". Poi, di fronte alle proteste piovute da ogni parte, hanno detto "va bene...

Massaro – Siamo In Mano Alla Finanza: Paghiamo 3000 Miliardi Di Interessi Su 2400 Miliardi Di Debito

Giorno dopo giorno ci martellano con quella indomabile cifra a tredici numeri che è il #debitopubblico. Ai cittadini si chiedono sacrifici, ma tutti i soldi delle #tasse non rispecchiano in alcun modo poi i servizi. A gravare più di tutto sulle tasche degli italiani è però un altro numero spropositato, quello degli #interessi sul #debito. Una domanda, allora, sorge spontanea: cosa succederebbe se il debito venisse #azzerato?

Se n’è parlato a ‘Un giorno speciale’ con l’esperto di politiche monetarie e autore del libro ‘#Usurocrazia svelata’ Cosimo #Massaro.

ArrayArray